Eav, la Fit Cisl attacca De Gregorio: “Vuole nominare 4 dirigenti nonostante la crisi”

Un atto provocatorio

In questo momento di crisi economica aggravata dall’emergenza Coronavirus, nel quale sono state bloccate le assunzioni necessarie a svolgere il servizio necessario alla mobilità dei cittadini, in Eav si pensa a predisporre un concorso per nominare ben 4 dirigenti”. Lo denuncia Alfonso Langella, segretario generale della Fit Cisl Campania, in merito al bando firmato dal presidente Eav Umberto De Gregorio il 28 febbraio e pubblicato il 16 marzo. “Una scelta inopportuna perché non ci risultano ad oggi carenze di tali ruoli o pensionamenti imminenti – aggiunge Langella – Sembra quasi uno sbeffeggiare i lavoratori in prima linea, che non hanno mollato un secondo in questo periodo, nonostante siano a rischio per la propria salute”

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest