Comunali, a Torre Annunziata il Codice Etico per i candidati

Presentata l’iniziativa dell’Osservatorio per la Legalità: si firma fino al 5 giugno

“Si tratta di un documento rigoroso e dettagliato, che va letto con attenzione prima di essere firmato. Potrebbe darsi che qualche candidata o candidato non possa sottoscriverlo per precedenti comportamenti incompatibili con il suo contenuto”. L’Osservatorio per la Legalità di Torre Annunziata comunica che il Codice Etico per le candidate e i candidati al Consiglio Comunale nelle elezioni dell’11 giugno 2017 è stato presentato ufficialmente nella manifestazione del 25 maggio. Dopo l’illustrazione del Codice si è svolta la sottoscrizione delle candidate e dei candidati presenti.

La presidente dell’Osservatorio, Carmela Sermino, spiega che “poiché molti erano impegnati, l’Osservatorio proroga i tempi della sottoscrizione fino alle ore 13.00 di lunedì 5 giugno”.

Il Codice è depositato nella Segreteria del Sindaco, in via Provinciale Schiti, e potrà essere firmato dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 13.00 dinanzi al delegato Signor Pasquale Brancaccio.

“Come preannunciato – continua Sermino – L’Osservatorio pubblica i nomi delle candidate e dei candidati, che, firmando, si sono assunti impegni severi e rigorosi, nella consapevolezza che saranno sottoposti alla vigilanza dell’ Osservatorio, che renderà note eventuali violazioni. È evidente che non c’è alcun intento di distinguere i buoni dai cattivi, a seconda che aderiscano o meno all’iniziativa, ma solo la proposizione delle caratteristiche che dovrebbe avere un amministratore secondo l’Osservatorio. Si può non firmare per i più svariati motivi, che vanno rispettati, senza scagliare ingiustificate accuse”.

Il 25 maggio hanno sottoscritto il Codice Etico: il Candidato Sindaco Vincenzo Ascione (Centrosinistra); Alfano Imma, Manzo Rocco, Pinto Anna (Civici Innovatori); Cirillo Luigi, Solimene Vincenza, Vaccaro Floriana (Generazione 2.0); Avvisato Salvatore, Cirillo Giovannina, Di Sarno Giuliano, Fienga Andrea, Lucibelli Jessica, Manzo Isabella, Papa Massimo, Popolo Gernaine, Raiola Giuseppe, Zampella Luca (Partito Democratico).

L’Osservatorio rinnova l’invito a chi non ha ancora firmato, nella piena considerazione per chi non lo farà.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest