Camposano, brucia rifiuti speciali nel cortile della scuola: arrestato operaio 27enne

L’uomo  sorpreso nella media Virgilio ad appiccare il fuoco a un cumulo da un metro cubo di scarti tra bottiglie, tubi e sacchi di plastica, pedane di legno. E’ ai domiciliari in attesa di rito direttissimo

L’’uomo è stato sorpreso nel cortile della scuola media statale Virgilio in via Rispoli mentre  – secondo i carabinieri – appiccava il fuoco a un cumulo da un metro cubo di rifiuti speciali non pericolosi: bottiglie, tubi e sacchi di plastica, pedane di legno. Materiali che erano stati accumulati in precedenza da lui stesso, che stava lavorando sul luogo quale operaio di una ditta esecutrice di lavori di ristrutturazione della scuola. A Camposano, nel Nolano,  i carabinieri della stazione di Cimitile hanno arrestato in flagranza di reato Giuseppe D’Avanzo, 27enne residente a Sperone, provincia di Avellino.
Personale dell’Arpac è stato fatto intervenire sul posto per le operazioni di caratterizzazione dei rifiuti.
L’arrestato è ai domiciliari in attesa di rito direttissimo.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest