Aspettando il 112, così cambia Napoli in 30 anni

Martedì la presentazione del volume scritto da Sergio D’Angelo

Il volume, pubblicato dalla casa editrice Homo Scrivens, racconta la storia di Napoli e dei cambiamenti sociali degli ultimi trent’anni. Ma anche la storia della nascita e dell’evoluzione di Gesco, il più grande gruppo di imprese sociali del Sud Italia. Martedì 14 giugno, alle ore 17, presso il polo enogastronomico Il Poggio, verrà presentato il libro Aspettando il 112. L’azzardo, l’impegno, i dubbi, un racconto di Sergio D’Angelo, a cura di Giovanni Attademo e Mario Petrella. Insieme con i protagonisti del racconto, interverranno la sociologa Enrica Amaturo Direttore del Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università di Napoli Federico II, Stefano Vecchio Direttore del Dipartimento Dipendenze della Asl Napoli 1 Centro, Fedele Maurano, direttore del Dipartimento Salute Mentale Asl Napoli 1 Centro, Giuseppe Cirillo, pediatra, epidemiologo. Introdurrà e modererà la giornalista Ida Palisi.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest