Il celeberrimo frontman dei Rolling Stones compie 72 anni

Una delle voci, se non tra le più grandi personalità del rock compie oggi i suoi settantadue anni, solcando ancora, nel meglio, i più grandi palchi d’Europa. Sir Michael Phillip “Mick” Jagger nasce a Dartford, contea del Kent il 26 luglio 1943, da una famiglia della medio-borghesia, padre insegnante e madre, attivista politica australiana. Come si legge da alcune note, Jagger era destinato al canto, tant’è che già da piccolo si prodigava nel farlo. Nel 1950, durante il periodo delle elementari conoscerà un certo Keith Richards, amico e chitarrista della band che incornicerà e la loro storia che quella del rock. La sua prima chitarra arriva nel 1956 quando Mick inizia a suonare per diletto assieme ad alcuni suoi compagni di scuola. Nel 1961 incontrerà nuovamente quel suo vecchio amico d’infanzia, Richards e i due si troverrano accomunati per la passione che scaturiva dalle note del rhythm and blues. Mick ama l’economia e la politica; vorrebbe diventare giornalista e studiare Economia a Londra, ma quel suo amico, forse con chitarra alla mano, lo esorta a continuare nel canto e nell’esibizione, magari fondando un gruppo e provando diversi pezzi presso uno scantinato di Ealing Broadway, divenuto poi Ferry Club. È il 1962 quando alla coppia Jagger-Richards si aggiungono Brian Jones (il primo di quel club 27), Bill Wyman e Charlie Watts formando un sodalizio chiamato Rolling Stones (nome ispirato ad un brano di Muddy Waters). Il 12 luglio 1962 al celebre Marquee Club di Londra i Rolling Stones fanno la loro prima apparizione, durante la quale il protagonista di questa storia mostra ed esibisce le sue note qualità di animale da palcoscenico, un talento nato per essere front-man, l’inizio della leggenda. Il connubio sesso droga e rock’roll diventa realtà.
Sua è la voce di classici del rock quali Satisfaction, Wild Horses, Angie, Gimme Shelter, Sympathy for the devil. Pezzi da ascoltare se si vuole festeggiare questo pezzo di storia rock.

Vincenzo Perfetti

(Foto Mick Jagger Official/Fb)

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest