I ladri derubano la casa dei Mastella – L’angolo sticazzi

Violata la villa di Ceppaloni

Una spy story scuote la politica italiana. Clemente Mastella subisce un furto nella mitica villa di Ceppaloni. Per intenderci: quella della piscina a forma di cozza. La scorsa notte il sindaco di Benevento e la moglie Sandra Lonardo, parlamentare di Forza Italia, non erano in casa, durante l’irruzione dei ladri. A sporgere denuncia lo stesso Mastella dai carabinieri, dopo la scoperta della vetrata blindata sfondata. L’allarme era inserito. Il bottino è da quantificare. “Un furto all’apparenza “strano” – riporta Ottopagine.it – e dal bottino ‘magro’ sul quale sono ora in corso le indagini”.  Inoltre, “da una prima stima – aggiunge il sito-, i ladri avrebbero portato via solo alcuni cassetti con dentro documenti ed altro materiale non di valore”. Azzardiamo: era l’archivio di quanto prodotto in politica, in oltre 40 anni, dai Mastella.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest