Emilio Fede smentisce di essere un rifatto – L’angolo sticazzi

Il giornalista, noto per la sua indipendenza, dopo le ironie per la sua immagine a Non è L’Arena: “Il mio amico Giacomo Urtis, chirurgo estetico, dice che è stata l’inquadratura con il grandangolo”

Ha scatenato le ironie sui social dopo l’intervista con Massimo Giletti a Non è L’Arena su La7, per quel viso che pareva deformato. E il Corriere della Sera ha pensato bene di andare a intervistarlo, invece di far calare un velo pietoso sulla vicenda. Ma Emilio Fede garantisce di non essere un rifatto. “Non ho fatto né chirurgia estetica, né botulino, niente. Sfido chiunque ad avermi mai visto anche solo in una spa. Il mio amico Giacomo Urtis, chirurgo estetico, dice che è stata l’inquadratura con il grandangolo”. Come no: e Ruby è la nipote di Mubarak. Ma il giornalista, noto per la sua indipendenza, in fondo se ne frega. E quando si guarda allo specchio pensa che “sono in forma perché non ho mai bevuto o fumato e ho fatto sport”. Sicuro: poi si è sempre tenuto lontano dal gioco d’azzardo. E quelle guance pronunciate? “Ho messo qualche chilo” giura Emilio. Così come giurava di non aver mai commesso reati. “La mattina leggo i necrologi, vedo che il mio nome non c’è e mi faccio la barba felice”. Se leggesse la pagina di giudiziaria lo sarebbe un po’ meno, ma va bene lo stesso.

 

 

 

 

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest