Raid al belvedere Luna caprese, identificati i vandali

Sono tutti minorenni, denunciati dai carabinieri

 

NAPOLI – Sono stati individuati e denunciati dai carabinieri, gli autori del raid vandalico sul belvedere di Tragara reso celebre dalla canzone “Luna caprese”. Si tratta di cinque minorenni, tutti tra i 16 e i 17 anni, che hanno divelto le panchine lanciandole nel vuoto. Le indagini dei carabinieri di Capri, coordinati dal luogotenente Pietro Bernardo, in collaborazione con la polizia municipale, sono partite dall’esame dei filmati delle telecamere di sorveglianza della zona. Icinque minorenni, sono stati convocati (insieme ai loro genitori) nella stazione dei carabinieri in via Provinciale dove hanno ammesso di aver sollevato le panchine. Identificati dai militari dell’Arma, sono stati tutti denunciati al tribunale dei minori per danneggiamento aggravato.

(ph. archivio Francesco Bassini)

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest