Inseguimento da film da Caivano fino ad Acerra, arrestate due donne

Paura nella notte, un uomo è riuscito a scappare a piedi

ACERRA – Inseguono per 10 chilometri un’auto che non si era fermata all’alt. I carabinieri di Caivano hanno arrestato due donne, di 32 e 29 anni, entrambe albanesi e senza fissa dimora, che si trovavano in auto con il conducente che è riuscito a scappare. L’auto non si era fermata all’alt per controlli intimato dai carabinieri sul corso Umberto di Caivano; il conducente ha costretto i militari a un inseguimento che si è protratto per 10 chilometri percorsi ad alta velocità fino a via Volturno ad Acerra, dove i carabinieri sono riusciti a bloccare la vettura in fuga. L’uomo alla guida però è riuscito a dileguarsi a piedi per le campagne, mentre le due donne sono state bloccate e arrestate per concorso con il guidatore nei reati di resistenza e violenza a pubblici ufficiali e di possesso di oggetti atti allo scasso, perché a seguito di perquisizione veicolare sono stati trovati due paia di guanti, un giravite, un cappellino con visiera e un telefono cellulare, sequestrati insieme al veicolo. Continuano le ricerche dell’uomo, mentre le arrestate sono in attesa di rito direttissimo.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest