In azione pompieri, canadair e volontari: salvate case, hotel e il castello del Monte Vico Alvano

PIANO DI SORRENTO – È bruciata per tutta la notte la vegetazione del monte Vico Alvano, nella parte alta di Piano di Sorrento, in particolare nella zona Colli di Fontanelle. A causa dell’incendio, iniziato giovedì sera, la statale Amalfitana 163 al momento, resta chiusa, con lo stop ai collegamenti tra costiera sorrentina ed amalfitana. In questa zona, prima dell’incendio bellissima e ricca di vegetazione mediterranea, Pier Paolo Pasolini girò alcune scene del Decameron, nel 1971. Questa mattina la montagna si presenta circondata da fumo e con molti focolai ancora attivi. Oltre all’azione di un Canadair sono arrivate dai Vigili del Fuoco autobotti da Napoli e Castellammare di Stabia che si sono uniti all’azione dei pompieri di Piano di Sorrento. Le operazioni nel corso della notte si sono concentrate sulla salvaguardia dell’abitato: case, alcuni alberghi, il castello di Monte Vico Alvano.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest