Red carpet hot a Venezia, le smutandate e l’Italia che si riscopre bacchettona

Alla prima di “The young Pope” di Paolo Sorrentino tengono banco le polemiche per gli abiti senza slip dell’ex Miss Italia Giulia Salemi e della modella brasiliana Dayane Mello

Dal Corsera che addita quel red carpet dove “si osa un po’ troppo” alla “bibbia del gossip” Novella 2000, celebre per le nudità in copertina, che però si chiede: “E lo stile?”. Alla Mostra del cinema di Venezia è polemica hot per la passerella “smutandata” dell’ex Miss Italia Giulia Salemi e dalla modella brasiliana Dayane Mello. Alla trasgressiva provocazione fa eco un’ondata bacchettona, di cui si erano perse le tracce.

In arancio Salemi, in viola Mello. Entrambe hanno catalizzato l’attenzione per i loro abiti che non lasciavano nulla all’immaginazione. C’era la  premiere di “The young Pope” di Paolo Sorrentino. Ma a tenere banco era altro.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest