La storia della “Tarantina” al Teatro Nuovo di Napoli

Fortunato Calvino firma la regia dello spettacolo “L’ultimo femminiéllo dei Quartieri Spagnoli”

L’Autore e regista Fortunato Calvino, sabato 20 e domenica 21, è pronto a condurre il pubblico del Teatro Nuovo di Napoli nel mondo di “La Tarantina L’ultimo Femminièllo dei Quartieri Spagnoli”, ovvero uno spettacolo – testimoniananza della sua storia, della sua vita e di quanto questa possa essere certe volte molto crudele. Protagonisti dello spettacolo saranno Carmelo Cosma, che veste i panni della Tarantina, e poi ancora Roberto Maiello, Luigi Credendino, e Antonio Clemente. La Tarantina, ovvero l’ultimo felliniéllo, è di origini pugliesi e d’adozione napoletana, racconta del suo arrivo a Napoli subito dopo la guerra, in quella vecchia città, vista con gli occhi di un ragazzino ancora minorenne. Il suo avvio alla prostituzione ancor prima della maggiore età, la persecuzione della polizia e la partenza per Roma, dove visse la sua personale e trasgressiva dolcevita, conoscendo nomi come Pier Paolo Pasolini, Federico Fellini, Laura Betti, Goffredo Parise e Novella Parigini, la pittrice famosa per le sue donne con gli occhi di gatto, che la ebbe più volte come modella.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest