Capodanno show a Roma, Mannoia esclusa è giallo: “Non è il Vaticano a boicottarmi”

Un post della cantante scatena le illazioni sulla presunta censura. “Il concerto è saltato. Non chiedetemi il perché, anche se un’idea ce l’ho”

ROMA – Io so, ma non ho le prove. Oppure sono solo sospetti. Ma esplode il caso Fiorella Mannoia per il concerto di Capodanno a Roma. La cantante annuncia su Facebook che non sarà sul palco, dove invece si esibiranno Edoardo Bennato e i Negramaro. E lo fa con toni polemici ma sibillini. “Voglio avvertire tutti  – scrive alla vigilia di Natale – che il concerto di Capodanno a Roma è saltato. Non chiedetemi perché, non lo so… anche se… un’idea ce l’ho. Approfitto per augurarvi una notte serena. Buon Natale!”. Tra i fan si scatena il toto censura, ricordando le posizioni critiche della cantante verso Renzi e la Chiesa. Lei stessa, replicando a una di loro, precisa: “Non è il Vaticano che non mi vuole”. Ed anche sul Dalai Lama potremmo metterci la mano sul fuoco.

(Foto Fiorella Mannoia/Fb)

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest