Allo Scugnizzo Liberato arriva Gnut

Sabato 2 aprile il concerto del cantautore partenopeo per la rassegna “DiRotta su NaDir”

Dopo la serata di venerdì con ospite il cantautore siciliano Cesare Basile, lo Scugnizzo Liberato, per la rassegna “DiRotta su NaDir”, alle 22 vedrà sul palcoscenico del teatro De Filippo il suo concittadino Gnut, al secolo Claudio Domestico. Quella di sabato, 2 aprile, sarà un vero e proprio concerto evento con la presentazione del nuovo EP, intitolato “Domestico”, uscito sul mercato lo scorso 25 marzo. Gnut, già headliner del NaDir Festival 2015, per il suo nuovo lavoro sceglie lo Scugnizzo per girare il video “Il resto del corpo”. Una scelta non casuale: il disco “prodotto a mano” viene scritto e composto nell’appartamento di via Tarsia, a pochi passi dalla location.

L’album, a due anni dal terzo lavoro discografico “Prenditi quello che meriti” (INRI) contiene sette tracce inedite. Con lui sul palco una formazione a sei: Marco Caligiuri, Valerio Mola, Gianluca Capurro, Mattia Boschi e Daniele “Mr.Coffee” Rossi; oltre a storici compagni di viaggio: Dario Sansone dei Foja, Daniele Sepe, Maurizio Capone dei Capone&Bungt Bangt.

Continua allo spazio autogestito nel cuore di Napoli il countdown della seconda edizione del NaDir Festival (23, 24 e 25 giugno prossimi).

(Foto Gnut/Fb)

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest