Turnover e distrazioni, Napoli ko ad Empoli

Azzurri sconfitti 2-1 nel turno infrasettimanale: inutile il temporaneo pari di Zielinski

Fatali il turnover, ma anche le distrazioni, ed una gara giocata sotto ritmo. Il Napoli va ko ad Empoli, nella 30esima giornata, turno infrasettimanale. Inutile il temporaneo pari di Zielinski, realizzato con un gran destro da fuori. Le reti empolesi di Farias (aiutato da una deviazione di Zielinski) e Di Lorenzo (inzuccata da calcio d’angolo). Più motivati i pericolanti toscani, artefici di una partita aggressiva, fin dall’inizio. Il Napoli resta saldamente al secondo posto, anche se sale a -18 il divario dalla Juventus.

 

 

EMPOLI-NAPOLI 2-1 (1-1)

Empoli (3-5-2): Provedel 6; Maietta 6, Silvestre 6.5, Veseli 6; Di Lorenzo 6.5, Traorè 6.5, Bennacer 7, Krunic 5.5 (40′ Brighi 6), Pajac 6.5 (90′ Antonelli sv); Farias 7, Caputo 6. In panchina: Perucchini, Saro, Pasqual, Capezzi, Oberlin, Ricci, Nikolaou, Belardinelli. Allenatore: Andreazzoli 7

Napoli (4-4-2): Meret 6.5; Malcuit 5.5 (76′ Verdi 5.5), Luperto 5.5, Koulibaly 5.5, Mario Rui 5.5; Callejon 5.5, Allan 5, Zielinski 6.5, Younes 5.5 (48′ Fabian Ruiz 5.5); Ounas 5 (57′ Mertens 6), Milik 5. In panchina: D’Andrea, Karnezis, Zedadka, Gaetano, Maksimovic, Hysaj. Allenatore: Ancelotti 5,5

Arbitro: Doveri di Roma 6.5

Reti: 28′ Farias, 44′ Zielinski, 52′ Di Lorenzo

Note: spettatori: 10.911 (6525 abbonati dell’Empoli). Incasso: 132.344,23 euro. Espulso: Lazzini (vice di Andreazzoli) al 73′ per proteste Ammoniti: Koulibaly, Milik, Traore, Pajac. Angoli: 8-2 per l’Empoli. Recupero: 3′; 4′

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest