“Terrone del c…”. Insulta tifoso del Napoli, bufera su dirigente dell’Atalanta

Il sostenitore azzurro aveva provocato il tecnico Gasperini: “Con la Juve ve la giocate la partita o gliela regalate come al solito?”. La replica, ripresa in un video, scatena però indignazione

“Dopo 10 anni ve la giocate la partita o gliela regalate come al solito? Forza Napoli!”. Una provocazione di un tifoso del Napoli, rivolta al tecnico Gasperini, appena sceso dal torpedone a Torino, in vista di Juventus-Atalanta. Tanto basta per innescare la reazione, ripresa in un video, di Mirco Moioli, team manager del club bergamasco: “Testa di cazzo…terrone del cazzo”. Più flemmatico l’allenatore, l’istante precedente: “Vai a fare un giro…”. Ma sono le prime parole a scatenare una bufera sul dirigente dell’Atalanta. In rivolta i social, dove la tifoseria del Napoli è indignata, per quelle frasi. Epiteti giudicati di matrice razzista, per quanto attivati da una provocazione.

Procura federale apre inchiesta. Sulla vicenda, aperta inchiesta federale. “La Procura federale della Figc, guidata da Giuseppe Chinè – recita una nota ufficiale – si è attivata sull’episodio accaduto oggi a Bergamo in cui un componente dello staff dell’Atalanta si sarebbe rivolto a un tifoso del Napoli con un’espressione discriminatoria (“Terrone del c…”) e con altri improperi. Il procedimento è già aperto per un dirigente individuato dalla Procura nel team manager Mirco Moioli e nei confronti del club per responsabilità oggettiva. Sulla vicenda, che verrà ricostruita grazie anche ai video pubblicati in rete, potrebbe essere contestata la violazione agli articoli 4 e 28 (comportamenti discriminatori) del Codice di giustizia sportiva”.

Moioli si scusa. Interpellato dall’Ansa, il giorno dopo, il team manager dell’Atalanta si scusa per l’episodio. “Mi scuso per l’espressione usata nei confronti di questo pseudo tifoso. – dichiara Moioli – Mi scuso per non essere stato in grado di mantenere la calma di fronte alle accuse gravi ed infamanti di questo signore che, evidentemente, aveva preparato la provocazione. Non mi sto giustificando, sono consapevole di aver sbagliato, anche nei confronti dell’Atalanta”

Tifoso del Napoli (con la maglia N.10) avvicina Gasperini e gli dici “forza Napoli”… a quel punto interviene uno dello staff dandogli del “Terrone del Cazzo”Non male direi W l’Itaglia

Publiée par Museo Di Emozioni Napoli sur Samedi 11 juillet 2020
Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest