Salerno: marocchino denunciato per aver aggredito la compagna

Gli agenti della Polizia di Salerno sono intervenuti in Via delle Calabrie, a causa di una violenta lite che vedeva coinvolta anche una donna. Gli uomini della sezione Volanti sono giunti sul posto insieme ad un’autoambulanza che ha soccorso la donna, di nazionalità georgiana, trovata in stato di ebbrezza, che è stata trasportata in ospedale dove le è stata riscontrata una ferita al capo. I poliziotti, hanno sequestrato, un utensile con cui la donna è stata minacciata da un cittadino marocchino, con cui aveva una relazione. L’uomo, trovato ed identificato, T.M. (queste le sue iniziali), è stato accompagnato presso gli uffici della Questura dove è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per le lesioni e per violenza privata, avendole impedito di allontanarsi dall’appartamento chiudendo la porta dell’abitazione. Dalla ricostruzione fatta dagli agenti è emerso, che la donna aveva deciso di trascorrere una serata a casa del compagno, ma tra i due è nata una discussione, nel corso della quale la vittima è stata colpita al capo dall’uomo. Successivamente, la donna è riuscita a scappare dall’abitazione calandosi giù dal balcone posto al primo piano, visto che la porta d’ingresso era chiusa a chiave. Il cittadino marocchino, oltre ad essere deferito in stato di libertà è stato posto a disposizione del locale Ufficio Immigrazione ed al termine degli accertamenti è stato emesso nei suoi confronti il provvedimento di espulsione dal territorio nazionale.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest