Due rigori dubbi al Parma, un brutto Napoli ko

Azzurri sconfitti 2-1 al Tardini, in una gara segnata da tre penalty: di Insigne dal dischetto il temporaneo pari

Tre rigori, due per il Parma (dubbi): il Napoli va ko al Tardini, come all’andata al San Paolo. Una brutta prestazione degli azzurri segna il match della 35esima. Ma ancora peggiore la performance dell’arbitro Giua, inflessibile nel fischiare due penalty ai padroni di casa, per falli controversi. Prima Grassi giù nel contatto con Mario Rui, quindi Kulusevski steso dal contrasto con Koulibaly, ma apparso già in caduta. Più netto appare il mani in area di Grassi, valso il rigore per il Napoli, alla luce della attuali (e folli) regole. Di Caprari nel recupero del primo tempo, Insigne e Kulusevski le realizzazioni dagli undici metri. Parma matematicamente salvo, Napoli arrabbiato.

(Foto Official SSC Napoli/Twitter)

PARMA-NAPOLI 2-1 (1-0)

Parma (4-3-3): Sepe 6; Darmian 6.5, Bruno Alves 7, Dermaku 6.5, Pezzella 7; Grassi 6 (62′ Barillà 6), Brugman 6.5, Kurtic 6 (75′ Iacoponi sv); Siligardi 6.5 (59′ Kulusevski 7.5), Karamoh 5 (62′ Inglese 6), Caprari 6.5 (75′ Gervinho 6). In panchina: Colombi, Regini, Laurini, Sprocati. Allenatore: D’Aversa 7. Napoli (4-3-3): Meret 6; Di Lorenzo 6.5, Maksimovic 6.5, Koulibaly 5.5, Mario Rui 5; Allan 4.5 (65′ Elmas 5), Demme 6 (85′ Lobotka sv), Fabian Ruiz 6 (78′ Zielinski sv); Politano 5 (65′ Callejon 6), Lozano 6 (85′ Younes 5.5), Insigne 6.5. In panchina: Karnezis, Malcuit, Luperto, Mertens, Hysaj, Ghoulam, Manolas. Allenatore: Gattuso 5.5
Arbitro: Giua di Olbia 4.5
Reti: 45’+3′ Caprari (r); 54′ Insigne (r), 87′ Kulusevski (r)
Note: serata serena, terreno in buone condizioni. Ammoniti: Lozano, Grassi, Brugman, Iacoponi. Angoli: 3-3. Recupero: 3′ pt, 6′ st

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest