Brutto ko con l’Arsenal, al Napoli ora serve l’impresa

Quarti Europa League, azzurri sconfitti 2-0 all’Emirates Stadium, reti di Ramsey e Torreira. Un pressing micidiale, nel primo tempo, li manda in bambola. Meglio la ripresa, ma il risultato non cambia

Napoli ko all’Emirates Stadium, ora serve l’impresa per arrivare alle semifinali di Europa League. L’Arsenal vince 2-0, grazie alle reti di Ramsey e Torreira (decisiva deviazione di Koulibaly), nel primo tempo. Un pressing inglese micidiale,  nella prima parte di gara, manda il Napoli in bambola. Meglio la ripresa, ma il risultato non cambia. Zielinski spreca una chance, in spaccata davanti al portiere. Ma i gunners potrebbero rimpinguare il bottino, se Meret non sfoderasse almeno tre interventi decisivi. Tra 7 giorni al San Paolo, al Napoli occorrerà molto di più.

 

 

ARSENAL-NAPOLI 2-0 

Arsenal (3-4-1-2): Cech 6; Papastathopoulos 6.5, Koscielny 6, Monreal 5.5; Maitland-Niles 6, Torreira 7 (77′ Elneny 6), Ramsey 7, Kolasinac 6.5; Ozil 6.5 (67′ Mkhitaryan 6); Lacazette 6 (67′ Iwobi 6), Aubameyang 6.5. In panchina: Leno, Mustafi, Denis Suarez, Guendouzi. Allenatore: Emery 6.5

Napoli (4-4-2): Meret 6.5; Hysaj 5.5, Maksimovic 5.5, Koulibaly 6, Mario Rui 5; Callejon 6.5, Allan 6, Fabian Ruiz 5 (82′ Younes sv), Zielinski 5; Insigne 5.5 (82′ Ounas sv), Mertens 5 (65′ Milik 5.5). In panchina: Ospina, Malcuit, Chiriches, Ghoulam. Allenatore: Ancelotti 5

Arbitro: Undiano Mallenco (Spagna) 6

Reti: 15′ Ramsey, 25′ Torreira

Note: serata serena, terreno in ottime condizioni. Ammonito: Hysaj. Angoli: 9-8 per il Napoli. Recupero: 0′, 4′

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest