Interrogatorio in corso: l’ipotesi dei carabinieri è che ci sia una banale lite alla base dell’agguato

VOLLA – I carabinieri del gruppo di Torre Annunziata stanno valutando la posizione di tre persone portate in caserma: sono sospettate di essere coinvolte nell’omicidio di Giovanni Galluccio e nel ferimento di Giuseppe Sarracino, consumati stamattina all’interno del mercato ortofrutticolo di Volla. Gli investigatori ritengono che il movente sia una banale lite avvenuta il giorno prima tra Galluccio e una persona che aveva urinato nei pressi della struttura che gestiva.

 

L’AGGUATO – Gli spari all’interno dello stand California. Sangue al mercato ortofrutticolo di Volla, dove sono stati esplosi colpi d’arma da fuoco. Giovanni Galluccio, 23enne di Giugliano, è morto poco dopo il ricovero all’ospedale Loreto mare di Napoli, per ferite al torace. Giuseppe Sarracino, 34enne di Marano, è ricoverato in prognosi riservata nello stesso nosocomio; è stato raggiunto da un colpo al torace. Entrambe le vittime sono rivenditori di ortofrutta incensurati. A terra è stata trovata una pistola, forse abbandonata da chi ha sparato. Indagini in corso dei carabinieri di Volla e di Torre del Greco.

(foto clashcityworkers.it)

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest