I responsabili indagati per truffa e appropriazione indebita

NAPOLI – L’attività svolta  con il supporto degli  ausiliari del traffico e di dipendenti Anm,  ha portato alla denuncia  a di 12 persone che a vario titolo hanno commesso il reato di truffa in danno della NapoliPark. Polizia municipale in azione al Vomero per contrastare il fenomeno di evasione del pagamento  per la sosta, negli spazi delimitati dalle strisce blu. Agenti della U.O. Vomero – Arenella, ha effettuato accurate verifiche dei permessi per residenti, esposti nei veicoli lasciati in sosta.

In alcuni casi, oltre al reato di truffa,  sono state contestate altre violazioni al Codice penale per aver fatto uso di permessi falsi e di appropriazione indebita per l’utilizzo di  tagliandi risultati  denunciati smarriti.
Le violazioni sono state accertate in  Via M. Kerbaker – Via S. S. Caruso – Via Ribera –  Via E. Petrella – Via G. Doria – Via Caldieri – V.le Raffaello – Via Pitloo – Via G. Donizetti – Via F. Cilea. Nella maggior parte dei casi questi reati sono compiuti  da utenti muniti di permesso per  residenti ma  possessori di  più veicoli.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest