L’operaio deceduto nello stabilimento della ditta per cui lavorava a Borgaro Torinese

TORINO – E’ stato schiacciato dal macchinario che stava verniciando. Inutili i soccorsi dei sanitari del 118, che hanno tentato a lungo di rianimarlo. Un operaio di 57 anni residente a Torino, Luigi Cabitza, è morto nello stabilimento della Italvacuum di Borgaro Torinese, azienda costruttrice di pompe da vuoto ed essiccatori sotto vuoto, di cui era dipendente.  Sull’incidente indaga lo Spresal dell’Asl To4. Sul posto anche i carabinieri.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest