L’uomo aggredisce a calci e pugni i carabinieri: due militari hanno riportato contusioni guaribili in 4 e 5 giorni

SAN GENNARO VESUVIANO – I militari dell’arma sono intervenuti d’urgenza in via Malacarne, su richiesta di aiuto della fidanzata. L’uomo, in evidente stato di ebbrezza, stava cercando di entrare nell’abitazione.  A San Gennaro Vesuviano i carabinieri della locale stazione hanno arrestato in flagranza di reato un 34enne domiciliato a Ottaviano, già noto alle forze dell’ordine.
All’atto dell’intervento i militari sono stati minacciati e aggrediti a calci e pugni, riuscendo comunque a immobilizzare l’uomo. Due carabinieri hanno riportato contusioni guaribili in 4 e 5 giorni.
L’arrestato è in attesa di rito direttissimo.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest