Pedina e minaccia l’ex moglie, 61enne di Melito in carcere per stalking

Atti persecutori nei confronti di una donna di 52 anni

I carabinieri di Melito di Napoli hanno arrestato un 61enne del luogo, già noto alle forze dell’ordine, destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Napoli nord per atti persecutori. Con indagini tradizionali, coordinate dalla procura di Napoli nord, i militari dell’arma hanno raccolto gravi indizi di colpevolezza nei confronti dell’uomo, ritenendolo responsabile di atti persecutori nei confronti della moglie 52enne. In particolare il 61enne da diversi mesi la perseguitava con minacce e pedinamenti, tali da ingenerare nella stessa un perdurante e fondato timore per la propria incolumità.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest