La ragazza costringeva l’uomo a versarle somme di denaro sempre più consistenti con la minaccia di rivelare la loro relazione ai suoi familiari

CERVINARA – La ragazza costringeva l’uomo a versarle somme di denaro sempre più consistenti, con la minaccia di rivelare la loro relazione ai suoi familiari. La vittima si è rivolta agli agenti del locale Commissariato che, dopo aver concordato un incontro per la consegna del denaro alla baby prostituta, sono intervenuti denunciando la ragazza. Fine dell’incubo per un 36enne di Cervinara, in Irpinia. Era da tempo sotto ricatto, dopo aver avuto rapporti sessuali con una prostituta minorenne di nazionalità rumena. Gli agenti hanno adottato lo stesso provvedimento nei confronti dell’uomo e denunciato per sfruttamento della prostituzione un 77enne che accompagnava la giovane agli incontri.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest