Il 32enne ai domiciliari

CERCOLA – A seguito di controlli effettuati con il supporto di personale specializzato dell’Enel, i militari dell’arma hanno rilevato le presunte manomissione del contatore dell’energia elettrica installato nella sua attività commerciale in via Aldo Moro, e rimozione dei sigilli, con alterazione dei meccanismi dell’apparato per ridurre la registrazione dei consumi. A Cercola i carabinieri della compagnia di Torre del Greco hanno arrestato il 32enne commerciante Paolo Cozzolino, residente a Pollena Trocchia, accusato di furto di energia elettrica.
L’arrestato è ai domiciliari in attesa di rito direttissimo.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest