Sottoposti a sequestro 11 kg di prodotti

CERCOLA – I militari l’hanno sorpresa mentre esercitava attività di panificazione all’interno di un forno abusivo e con annesso punto vendita. A Cercola i carabinieri della locale tenenza hanno denunciato una 46enne del luogo, accusata di aver avviato una attività di panificazione senza la prescritta autorizzazione e di aver venduto alimenti in cattivo stato di conservazione.
I locali erano in pessime condizioni igieniche sanitarie, con tanto di insegna all’esterno. Sono stati sottoposti a sequestro 11 kg di pane, pizze e prodotti similari.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest