Bottino di 450 euro restituito al titolare

NAPOLI- Sono stati bloccati su via Solfatara, a Pozzuoli, mentre tentavano la fuga a bordo di una Lancia Ypsilon immediatamente dopo che a in via Nuova Agnano, a Napoli, avrebbero fatto irruzione in una tabaccheria e con la minaccia di una pistola avrebbero rapinato al titolare 450 euro in denaro contante e uno smartphone. I carabinieri del radiomobile di Pozzuoli hanno arrestato Gianluigi Diana, 32enne già noto alle forze dell’ordine, Alessandro Mele  e Ivan Piervenanzi, entrambi 20enni e incensurati. Sono accusati di rapina aggravata.
Sottoposti a perquisizione sono stati trovati in possesso di una pistola scenica senza tappo rosso, uno scaldacollo e un passamontagna utilizzati per il travisamento. Il bottino è stato recuperato e consegnato all’avente diritto.
Gli arrestati sono stati tradotti nel carcere di Poggioreale.

 

 

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest