Il 40enne era già sottoposto al divieto di avvicinamento

ACERRA – I carabinieri della locale stazione hanno arrestato per atti persecutori un 40enne di casalnuovo di napoli, già noto alle ffoo.
i militari dell’arma, su richiesta al 112, sono intervenuti in via 1° maggio ove hanno bloccato l’uomo mentre tentava, energicamente, di aprire la portiera di un’auto in sosta ove si era rifugiata l’ex compagna, una 31enne del luogo. in particolare il 40enne, già sottoposto al divieto di avvicinamento all’ex dal 29 luglio 2015, dopo averla intercettata a bordo dell’auto l’ha inseguita con la sua auto per poi costringerla a fermarsi. con successive verifiche i cc hanno accertato che l’uomo da mesi perseguita l’ex con condotte vessatorie e violente per convincerla a riprendere la relazione sentimentale.
l’arrestato è stato tradotto nel carcere di poggioreale.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest