Pesce a miglio zero ai mercatini Coldiretti

Stamane al Parco Pinocchio la singolare iniziativa rivolta ai consumatori salernitani

Natale a Miglio zero per i consumatori salernitani. E’ questo lo scopo dell’iniziativa lanciata da Coldiretti Salerno e denominata “Natale con il pesce salernitano”  in collaborazione con la cooperativa Acquamarina al Mercato di Campagna Amica e che si terrà stamane al Parco Pinocchio. Un Natale all’insegna della tradizione e del pesce azzurro: sulle tavole nel giorno della Vigilia di Natale, infatti, non potranno mancare frittura di paranza, mazzancolli, seppie, polipi, alici ma anche vongole, capitoni e l’immancabile baccalà. “Mangiare pesce fresco di stagione e a miglio zero – afferma il direttore di Coldiretti Salerno, Enzo Tropiano – è un segnale per i consumatori e per i piccoli pescatori locali. Per non cadere nelle trappole del mercato in una situazione in cui oltre il 70 per cento dei pesci in vendita proviene dall’estero, il consiglio di Coldiretti è di guardare l’etichetta sul bancone dove deve essere specificato il metodo di produzione – pescato, allevato – e la zona di cattura o di produzione. Bisogna prestare anche attenzione ai prodotti accompagnati dalla designazione “decongelato””. Tutto lascia pensare che quello ormai imminente sarà un Natale all’insegna del pesce azzurro piuttosto che dei pesci “importati”. L’importante, dicono i pescatori, è che sia locale. E per il Natale il suggerimento è uno solo: “In questo periodo delle feste i prezzi aumentano in modo spropositato – spiegano da Coldiretti – invitiamo i consumatori a fare gli acquisti per tempo e a preferire pesce locale che ha prezzi anche più contenuti rispetto a quelli d’importazione”.

Monica De Santis

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest