Napoli, corteo lavoratori Si Cobas: “subito il rinnovo del contratto. Basta con le morti sul lavoro”

Questa mattina corteo dei lavoratori aderenti al Si Cobas, organizzazione sindacale di base indipendente, all’interno del Porto di Napoli.

L’iniziativa di lotta è stata promossa nell’ambito dello o sciopero nazionale per il rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro del settore Porti, contro la mattanza delle morti sul lavoro e lo strapotere padronale dei grandi terminalisti, i quali col sostegno del governo Meloni stanno tentando il colpo di mano della privatizzazione delle autorità portuali e dello smantellamento delle compagnie ex-art. 17.

Presenti alla manifestazione anche i portuali di Salerno e ampie delegazioni di disoccupati e lavoratori dei Cobas della Campania.

Il corteo dei lavoratori ha prodotto un forte impatto in Città e un significativo rallentamento del traffico delle merci e dei containers.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest