Colli Aminei, torna la protesta della cooperativa San Francesco

Le operatrici assistenziali, come già successo poco più di un mese fa, continuano a lamentare il mancato pagamento di alcune mensilità

A poco più di un mese di distanza monta nuovamente la contestazione da parte delle dipendenti della Cooperativa San Francesco che detiene l’appalto dei servizi di assistenza verso pazienti anziani in alcune case di riposo di Napoli e provincia. Esposti all’ingresso di una di queste strutture, l’Istituto Povere Figlie della Visitazione di Viale Colli Aminei, alcuni striscioni di protesta che rivendicano ancora il mancato adempimento delle promesse fatte dalle suore a marzo in Prefettura in merito al pagamento di alcune mensilità arretrate: al momento solo quella di dicembre è stata corrisposta mentre devono ancora essere saldate tutte quelle dell’anno 2016. Nel caso in cui la situazione non dovesse evolversi positivamente, in vista anche della scadenza dell’appalto della cooperativa con le suore previsto per settembre, il sindacato Uil – Flp ha già programmato un maxi sciopero per il prossimo 8 giugno.

Angelo Zito

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest