Il premier: “Lui può fare della bonifica della Terra dei Fuochi un grande e bella sfida”

ROMA-  Vincenzo come Ignazio? De Luca e Marino,  personaggi diversissimi, per Renzi vanno trattati allo stesso modo. “In altre circostanze, ho detto ‘governi se è capace’. Lo confermo qui, ora”. Il premier risponde così a chi chiede lumi sul destino del governatore della Campania. Le “altre circostanze” sono quelle del Comune di Roma, quando ancora l’ex sindaco pareva in grado di restare in sella, agli albori di Mafia Capitale. Non proprio un precedente rassicurante. Renzi, al termine del consiglio dei ministri, parlando del caso De Luca aggiunge: “Se c’è una persona in grado di fare della bonifica della Terra dei Fuochi un grande e bella sfida quello è De Luca”. Ma visto come è andata a finire al Campidoglio, forse “lo sceriffo” non sarà del tutto sereno. Una cosa va detta: da Renzi arriva sempre una grande mano agli amministratori del Pd.

 

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest