Alla Regione il compito di smaltire le ecoballe. Diplomatico sul caso De Luca, il premier ha dichiarato la fiducia nella magistratura

ROMA – “Abbiamo approvato il decreto a partire da 50 milioni, pronti dal 2015, per l’area di Bagnoli dopo 21 anni di indolenze e ritardi”. Così Matteo Renzi al termine del consiglio dei ministri ha annunciato lo stanziamento dei fondi per la bonifica dell’area dove sorgeva l’Italsider. ‘Progetto strategico su Bagnoli come abbiamo fatto per Expo” ha sottolineato.

Il premier ha inoltre dichiarato di avere assegnato 150 milioni per la Terra dei Fuochi. Il consiglio dei ministri “affida alla Regione Campania 150 milioni per eliminare, con il sostegno di Anac in modo serio e rigoroso la piaga delle eco-balle” e ha aggiunto che il decreto prevede 150 milioni per il piano sul dopo-Expo

Sul caso De Luca, ha commentato”Io sono sempre pronto a farmi carico di discussioni politiche, ma non di discussioni autoreferenziali tra addetti ai lavori. Se ci saranno atti giudiziari ne prenderemo atto, ma fino a quel momento piena e totale incondizionata fiducia a magistratura e volontà di fare le cose”.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest