Tragico incidente a Pozzuoli, a 3 anni muore affogato in piscina

L’episodio mentre in un locale annesso erano in corso i festeggiamenti per un matrimonio. Disposta autopsia sul piccolo, originario di Maddaloni nel Casertano

A dare allarme è stata una animatrice che ha visto il corpicino in acqua. Tragedia la scorsa notte a Pozzuoli, dove un bimbo di tre anni è morto annegato nella piscina annessa ad un ristorante. Nel locale erano in corso i festeggiamenti per un matrimonio. Secondo una prima ricostruzione, il piccolo si è allontanato, quindi si è tuffato nella piscina ed è annegato. Soccorso immediatamente, è stato portato all’ospedale “Santa Maria delle Grazie”, ma per lui niente da fare. A quanto si apprende, i soccorsi del ‘118’ sono stati immediati. Le indagini sono affidate agli agenti del locale commissariato di polizia.

La Procura ha disposto l’esame autoptico sul cadavere del piccolo, che viveva con la sua famiglia a Maddaloni, nel Casertano. La piscina è finita sotto sequestro. Gli investigatori stanno anche visionando le immagini del sistema interno di videosorveglianza.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest