L’annuncio del sindaco di Giugliano

NAPOLI – Occhi puntati sull’area al confine tra l’aera industriale di Giugliano e il Comune di casertano di Parete, una delle aree a maggior rischio della Terra dei fuochi. Da sabato accanto alle forze dell’ordine vi saranno più militari. Lo fa sapere il sindaco di Giugliano, Antonio Poziello, precisando che saranno aumentati anche i controlli della polizia municipale. Sforzi che però sinora sono equivalsi a svuotare il mare con un cucchiaio, mentre i roghi si moltiplicano.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest