La donna è disoccupata e madre di un giovane detenuto e separata dal marito, anche lui in carcere

NAPOLI – Camminava oltre la linea gialla del marciapiede del binario 18 della stazione di Napoli, incurante del treno in arrivo, ma è stata prontamente salvata dagli uomini della Polfer. Protagonista una donna soccorsa in stato confusionale, che subito dopo è svenuta ed è stata portata in ospedale al Loreto Mare. La donna, madre di un giovane detenuto e separata dal marito, anche lui in carcere, ha raccontato di volersi togliere la vita, afflitta dalla mancanza di lavoro e dai conflitti famigliari. Informato il pm, la donna è stata affidata ai servizi sociali

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest