Soccavo ripiomba nel terrore: 24 ore di sparatorie, passanti scappano atterriti

Tornano le stese dei gruppi criminali. In serata numerosi colpi esplosi in via Montevergine

Sono 24 ore di paura per Soccavo, dove tornane le “stese”, le sparatorie all’impazzata che terrorizzano gli abitanti per imporre nuove egemonie criminali. Colpi di pistola sono esplosi ieri sera in via de Civitate Dei, non lontano dal Rione Traiano. Più tardi altri proiettili sono sparati contro la finestra di un’abitazione al civico 37 di via Vicinale Palazziello. Ma le scorribande proseguono oggi. Poco prima delle 15 un raid in via Po, con diverse detonazioni. E intorno alle 19 numerosi colpi sono esplosi in via Montevergine, quasi ad angolo con via 4 novembre. Alcuni passanti fuggono atterriti. Ad aprire il fuoco uomini a bordo di scooter, forse con una mitraglietta. Le pallottole infrangono i vetri di un’abitazione e si conficcano nel muro, gettando nel panico una famiglia (foto in basso). A terra ci sono alcuni bossoli. Sul posto le volanti della polizia.  Gli investigatori stanno cercando di accertare se ci siano legami tra tutti gli episodi, che potrebbero essere un “botta e risposta” tra gruppi in conflitto.

Gianmaria Roberti

(Foto in basso Maria Grazia Puglisi/Fb)

vetro_spari_proiettili_ildesk

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest