Soccavo ripiomba nel terrore: 24 ore di sparatorie, passanti fuggono atterriti

A Soccavo sono tornate le “stese”, le sparatorie all’impazzata che terrorizzano gli abitanti per imporre nuove egemonie criminali. Colpi di pistola sono stati esplosi ieri sera in via de Civitate Dei, non lontano dal Rione Traiano.

Nella zonasi trovavano persone vicine al clan Tommaselli, gruppo criminale ornai disgregato di cui molto affiliati ora sarebbero vicini al clan degli Ivone del Rione Traiano. Secondo quanto riporta ilmattino.it, a terra la polizia ha trovato quattro bossoli calibro 7.65.

Più tardi altri proiettili sono stati sparati contro la finestra di un’abitazione al civico 37 di via Vicinale Palazziello. Ma le scorribande sono proseguite oggi. Intorno alle 19 numerosi colpi sono stati esplosi in via Montevergine, quasi ad angolo con via 4 novembre. Alcuni passanti sono fuggiti atterriti. A terra ci sono alcuni bossoli.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest