L’esplosione in corso Michelangelo avvertita a lunga distanza: c’è l’ombra del racket

SANT’ANTIMO – Un boato avvertito a lunga distanza, che ha messo in allarme mezza città. A Sant’Antimo stanotte una bomba carta ha danneggiato una cornetteria in corso Michelangelo. L’esplosione è avvenuta pochi minuti dopo la mezzanotte. Ingenti danni alla serranda dell’esercizio. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale stazione. Indagini sono in corso:gli investigatori non escludono la pista di un’intimidazione a scopo estorsivo.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest