I funerali del 17enne ucciso domenica scorsa: tanti i giovanissimi

NAPOLI – Palloncini bianchi all’entrata della chiesa e un lungo applauso all’entrata del feretro. Circa trecento persone nella chiesa di San Vincenzo alla Sanità per l’ultimo saluto a Genny Cesarano, il 17enne ucciso domenica scorsa proprio qui fuori. Sul sagrato un grande striscione con la scritta “Genny vive”,, una replica identica al di sopra dell’altare. Folta la presenza di forze dell’ordine all’esterno della basilica.  La cerimonia è pubblica. Tanti i ragazzi che indossano una maglia bianca con la foto del giovane. I funerali sono celebrati da padre Alex Zanotelli. A rappresentare il Comune il vicesindaco Del Giudice.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest