Salerno, giovane muore folgorato nell’impianto Enel

La vittima è straniera: è stata trovata carbonizzata nei pressi della Lungoirno

Gli è stata fatale una scarica elettrica ad alta tensione. Un giovane straniero, di cui ancora non sono state fornite le generalità, è stato trovato morto, carbonizzato a Salerno, nei pressi della Lungoirno all’interno di un impianto dell’Enel. Come riporta salernonotizie.it, non è escluso che stesse compiendo un furto di rame quando è rimasto folgorato. Sul posto sono intervenute le forze di Polizia, i Vigili del Fuoco ed i sanitari della Croce Bianca che hanno potuto solo constatare il decesso.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest