Rischia di chiudere il reparto rianimazione dell’ospedale di Sorrento: mancano gli anestesisti

Chiesto l’intervento dei vertici dell’Asl Napoli 3-Sud

Rischia di chiudere il reparto di rianimazione dell’Ospedale “Santa Maria della Misericordia” di Sorrento per mancanza di anestesisti. In caso di chiusura si dovranno trasferire i pazienti attualmente ricoverati per l’impossibilità di garantire i turni dei medici anestesisti rianimatori.

Il problema è esploso in tutta la sua gravità negli ultimi giorni. Necessari, urgenti interventi tempestivi da parte della direzione dell‘Asl Napoli 3-Sud.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest