Pozzuoli, bidello estorce soldi a genitore: “Altrimenti faccio male a tuo figlio”. Arrestato

Il 59enne incensurato due mesi fa aveva minacciato il facoltoso padre di un alunno di un istituto scolastico di Monteruscello, estorcendo 50 euro “per le sigarette”. La denuncia della vittima ha consentito l’arresto

Secondo le indagini 2 mesi fa aveva minacciato il genitore di un alunno di un istituto scolastico di Monteruscello estorcendo 50 euro “per le sigarette”, altrimenti si avrebbe fatto del male al figlio. I carabinieri di Pozzuoli hanno arrestato un bidello 59enne del luogo, incensurato, accusato di estorsione.
Nella ricostruzione, le ultime volte era arrivato, insieme a un complice, fino al posto di lavoro della vittima chiedendo di parlargli, ma non trovandola.
Incontrando il genitore casualmente qualche giorno dopo, lo aveva invitato a farsi trovare sul posto di lavoro quel pomeriggio, quando sarebbe passato “per parlargli”.
A questo punto la vittima si è rivolta ai carabinieri che hanno predisposto un servizio di osservazione sul posto concordato, ammanettano il 59enne nel momento in cui appena ricevuto 50 euro dall’imprenditore.
Dopo le formalità l’uomo è stato tradotto a Poggioreale.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest