Pizzo dei Casalesi, 10 arresti: imprenditori nella morsa per 13 anni

Eseguite ordinanze di custodia nei confronti di indagati ritenuti affiliati alle fazioni Bidognetti e Zagaria

CASAL DI PRINCIPE –  I carabinieri della compagnia di Casal di Principe, coordinati dalla DDA di Napoli, stanno dando esecuzione ad un ordine di custodia cautelare in carcere nei confronti di 10 indagati, affiliati alle fazioni Bidognetti e Zagaria del clan dei Casalesi, responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere di tipo mafioso ed estorsione. Le attività estorsive, poste in essere nei confronti di numerosi imprenditori dell’agro aversano, vanno dal 2002 al 2014.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest