Nocera Inferiore: si fa assumere da Regione Emilia e riceve pensione di invalidità, ma è falso cieco

L’uomo fu assunto 12 anni fa come centralinista non vedente dall’ente pubblico e da alcuni anni percepisce le indennità previdenziali

Secondo gli investigatori della guardia di finanza lavorava da 12 anni come centralinista non vedente alla regione Emilia Romagna (percependo stipendi per complessivi 235.630 euro) e intascava pensione di invalità e indennità di accompagnamento dall’Inps di Nocera Inferiore da anni, per un importo totale di 72.621 euro. Il 49enne nocerino R.C sarebbe però un falso cieco. Avrebbe indotto in errore diversi medici con una falsa rappresentazione della realtà. Le indagini delle fiamme gialle di Piacenza sono state coordinate dal pm Giuseppe Cacciapuoti della Procura di Nocera Inferiore.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest