L’uomo è stato inseguito e infine fermato: rallentamenti alla circolazione ferroviaria

NAPOLI – Inseguito, bloccato, e infine consegnarlo alla Polizia ferroviaria. Un uomo ha messo in subbuglio la stazione centrale di Napoli, minacciando di gettarsi sotto un treno. Posto sui binari, in evidente stato di alterazione, ha detto di volersi suicidare. Ha iniziato a spostarsi tra i binari per sottrarsi alla cattura. Alla fine è stato localizzato grazie al sistema di videosorveglianza dal personale di Protezione Aziendale. L’episodio è accaduto tra le 7.45 e le 8.30 ed ha causato rallentamenti alla circolazione ferroviaria, con ritardi fino a 35 minuti per due treni Alta velocità, 20 minuti per tre Intercity e da 10 a 15 minuti per 15 Regionali.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest