Napoli, le Municipalità senza assessori da 7 mesi. Difensore civico Giuseppe Fortunato: “Saranno scelti attraverso un bando pubblico”

Le nomine bloccate perchè le correnti e le cordate del partito democratico e i vari cespugli della sinistra non trovano un accordo per la spartizione delle poltrone.

A Napoli da quasi 7 mesi non vengono nominati gli assessori delle dieci municipalità perchè le correnti e le cordate del partito democratico e i vari cespugli della sedicente sinistra non trovano un accordo per la spartizione delle poltrone. Uno schiaffo per le istituzioni democratiche cittadine. E nelle prossime ore potrebbero arrivare il commissario ad acta per iniziativa dell’avvocato Giuseppe Fortunato, difensore civico della Regione Campanian ell’intento di superare l’impasse istituzionale

Avvocato Giuseppe Fortunato

“Le Municipalità di Napoli sono senza assessori da quasi 7 mesi ormai. Non si può bloccare la macchina amministrativa per le liti tra i partiti. Per questo, ho deciso di ricorrere ai poteri sostitutivi previsti dalla legge, nominando un commissario ad acta che decida al posto dei presidenti gli assessori delle giunte municipali. Il commissario Francesca Conte si è già insediato. Gli assessorini saranno scelti per merito, attraverso un bando pubblico, entro 60 giorni. Tutti potranno candidarsi” – puntualizza l’avvocato Giuseppe Fortunato.

Secondo quanto stabilito dal bando in palio ci sono 40 posti da assessori e vice-presidenti delle dieci Municipalità. Incarichi istituzionali che formano l’esecutivo municipale, il cui mandato è legato a quello della consiliatura, ai quali sono corrisposti anche degli emolumenti.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest