Napoli, de Magistris denuncia: “Violente e subdole azioni per impedirci di approvare il bilancio”

Il sindaco: “Stanno provando a fermarci cercando di metterci in ginocchio sul piano finanziario. Sta per iniziare una fase nuova per Napoli: per noi l’obiettivo è la costruzione di una Città Comunità, autonoma e potente da ogni punto di vista”

“In questi giorni hanno messo in campo insidiose, subdole, cattive e anche violente azioni per metterci seriamente in difficoltà e provando ad impedirci di approvare il bilancio in giunta. Non ci sono riusciti e non riusciranno ad arrestare la rivoluzione. Perché la nostra tenacia e il nostro coraggio sono indomabili”. Dai social de Magistris lancia l’allarme su oscure manovre a danno dell’amministrazione comunale di Napoli, nei giorni in cui si approvava il bilancio 2017. “La Città di Napoli sta acquistando sempre più forza e potenza a livello nazionale ed internazionale. Il protagonismo dei napoletani – sostiene il sindaco – è divenuto determinante. In tanti, sempre di più, si accorgono che la forza di Napoli oggi è data dall’energia dei napoletani e dall’autonomia della Città e della nostra azione politica. L’autogoverno partenopeo preoccupa, perché è contro il Sistema. In questa città Agorà e questione morale si praticano”. La premessa è seguita dalla denuncia: “Stanno provando a fermarci cercando di metterci in ginocchio sul piano finanziario. Siamo pronti ad ogni battaglia per difendere la Città”. De Magistris però è sicuro: “Sta per iniziare una fase nuova per Napoli: per noi l’obiettivo è la costruzione di una Città Comunità, autonoma e potente da ogni punto di vista. Il Sistema vuole mettere vecchi e nuovi guinzagli, i napoletani devono essere pronti a strapparli e liberare tutte le energie. È importante, è necessario, che il popolo sia unito. Lotteremo uniti, con tutte le nostre forze, per Napoli!!”.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest