Napoli, condannati per diffamazione i 99Posse: insultarono e minacciarono Salvini

L’avvocato del leader della Lega: “L’arte non legittima odio”

Condannati per diffamazione Luca Persico detto `O Zulù’ e Marco Messina, entrambi del gruppo musicale dei 99Posse, dovranno pagare 8mila euro più un risarcimento e le spese legali per alcune frasi contro Matteo Salvini pronunciate nel 2015, alla vigilia di un comizio del leader della Lega a Napoli, in cui gli rivolsero frasi offensive e minacciose per impedirgli di arrivare in città.

La decisione è del Tribunale di Napoli. Tra 90 giorni ci saranno le motivazioni.

Claudia Eccher, avvocato di Salvini, commenta: “Siamo soddisfatti, lo scudo dell`arte invocato dai 99Posse non protegge e non legittima ogni messaggio e in particolare quelli di odio alla persona”.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest